home | chi siamo | stampa | pubblicità | contatti
Occhiali - Calzature - Abbigliamento - Sport Prada - su ClickLick - Magazine
Cellulari, Moda, Tendenze, Lavoro, Spettacoli, Eventi
Home | News | Sezioni | Articoli | Archivio | Mappa del sito | Links
ArteCinemaDesignFinanzaHi-techLavoroModaMotoriMusicaPcSaluteTelefoniaViaggi
Cerca nel sito
aggiungi ai preferiti | iscriviti alla newsletter
Home > Moda > Top 50 donne manager
Moda

Top 50 donne manager

“50 Women to Watch”

Miuccia Prada

Pubblicata negli Stati Uniti la classifica delle “50 Women to Watch”, che elenca le 50 donne manager più importanti nel pianeta. Due sole le italiane presenti, l’imprenditrice stilista Miuccia Prada e Patrizia Micucci, managing director delle divisione italiana della banca d’investimento Lehman Brothers. La classifica, stilata dal quotidiano Wall Street Journal, prende in esame anche la situazione in Europa elencando le 10 donne più influenti.

Diversi i criteri di selezione, basati sulla potenziale capacità di lasciare un segno nel proprio settore nel futuro e sulle sfide da affrontare nelle proprio società. Criteri che hanno portato Miuccia Prada, ad apparire seconda nella classifica come proprietaria d’impresa e definita dal quotidiano “la stilista più valida sulle passerelle italiane”. La Prada è preceduta nella classifica solo dall’anchor woman sui generis Ophraw Winfrey, ed è stata inserita per la sua influenza nel mondo della moda italiano che “fa fatica a generare un nuovo raccolto di designer giovani e di talento”. La rapida ascesa in un campo, quello bancario, prevalentemente maschile e le origini pugliesi - un ambiente da cui è difficile emergere - sono invece le gli elementi che hanno portato Patrizia Micucci ad arrivare sesta nella classifica delle top manager dell’Unione Europea, classifica capitanata dall’Amministratore delegato di Burberry Rose Marie Bravo e che annovera al quinto posto anche la Commissaria Ue alla Concorrenza Neelie Kroes.

Ma chi sono le prime donne di questa prestigiosa classifica? Chi le donne più influenti del mondo? Precede tutte la prima classificata, Margaret C. Whitman, presidente e amministratore delegato del colosso della vendita on line E-Bay. La Whitman è seguita da Brenda Barnes top manager di Sara Lee, colosso che produce svariati prodotti, dall’abbigliamento all’ alimentari. Al terzo posto della classifica, la numero uno della casa cosmetica Avon. Si tratta della canadese figlia di immigrati cinesi Andrea Jung.

Tra le “50 donne da tenere d’occhio” non poteva mancare quelle dedite alla politica e all’economia. Tra loro, la prima è la tedesca Angela Merckel, seguita da Wu Xiaoling, vice governatrice della Banca Centrale Cinese, da Linda Chatman Thomsen, direttore della Sec, e da Janet Yellen, Presidente della Federal Reserve di San Francisco.

Ma il Wall Steet Journal non si limita a un mero elenco di nomi. Il quotidiano americano sottolinea come il numero delle donne a capo di una azienda sia in netta crescita, ma mette anche in luce il fatto che le donne ai vertici siano top manager di aziende che producono beni e servizi per altre donne, cioè editoria e media, attività al dettaglio, servizi finanziari, beni di largo consumo.


Autore :
VB
nessuna galleria immagini disponibile per questo articolo

Nella stessa sezione
Pettinature e Star di Hollywood
Parliamo del famoso “Chignon a banana”, (...)continua

Tagli capelli 2010
Per coloro che amano un gusto poco appariscente ma in (...)continua

home | pubblicità | contatti
Legge 62/2001 | Privacy | Vuoi collaborare con questo sito? Contattaci !
© ClickLick.it