home | chi siamo | stampa | pubblicità | contatti
Milano Film Festival - su ClickLick - Magazine
Cellulari, Moda, Tendenze, Lavoro, Spettacoli, Eventi
Home | News | Sezioni | Articoli | Archivio | Mappa del sito | Links
ArteCinemaDesignFinanzaHi-techLavoroModaMotoriMusicaPcSaluteTelefoniaViaggi
Cerca nel sito
aggiungi ai preferiti | iscriviti alla newsletter
Home > Cinema > Milano Film Festival 2007
Cinema

Milano Film Festival 2007

Milano Film Festival - dodicesima edizione 14 - 23 settembre 2007

Milano Film Festival

Arriva a settembre il Milano Film Festival. Dodicesima edizione di un festival che, anno dopo anno, è cresciuto sempre più, riuscendo a conquistarsi il ruolo di sede privilegiata di diffusione della cultura, diventando uno dei punti di riferimento di un modo "altro" di intendere cinema, per la città di Milano e per il mondo. Dieci giorni, dal 14 al 23 settembre, di cinema italiano e internazionale, studiato, indagato e osservato attraverso opere di registi giovani e indipendenti, di concerti e dj set in piazze e luoghi insospettabili, di momenti di discussione e di confronto, di nuovi incontri e scambi. Dieci giorni in cui Milano non sarà più la stessa.

Una scelta che funziona. Da dodici anni. In principio si chiamava Cortometraggio. Era il 1996, una chiesa sconsacrata a pochi metri dal Piccolo Teatro, un centinaio di persone, 6 video di giovani registi italiani e dibattiti sul cinema. Era la prima edizione del Milano Film Festival. Oggi, grazie alla passione e alla dedizione di un gruppo di lavoro sempre più numeroso, grazie al sostegno delle istituzioni e al supporto di aziende prestigiose che hanno creduto nel festival e nella sua forza, ma soprattutto grazie al pubblico che segue la manifestazione con sempre maggior interesse (l’edizione scorsa ha contato 85.000 presenze, quest’anno si aspettano oltre100.000 persone), Milano Film Festival è diventato un progetto culturale di ampio respiro, un evento sempre più completo e complesso, sempre più grande.

Un festival che non ha gli ospiti famosi di Venezia, non ha il budget e i finanziamenti del Festival di Roma, ma che da dodici anni, e quest’anno più che mai, si pone come terzo polo nel mondo cinematografico italiano, come valida alternativa ad un sistema molto spesso autoreferenziale e d’elite.

I luoghi del Milano Film Festival Il Teatro Strehler, con il suo sagrato rimane il fulcro centrale, attorno al quale vive e si espande il Milano Film Festival. Ma mai come quest’anno la "piazza" sarà ricca di luoghi diversi: una zona infopoint, un’edicola e libreria internazionale, il director’s corner, una terrazza panoramica... Con allestimenti semplici ma d’impatto, utilizzando oggetti insoliti ma altamente funzionali, la scalinata del teatro e i luoghi circostanti riscoprono così una nuova funzione, si tramutano da non-luoghi a punti d’incontro, da zone di passaggio, senza personalità, a piazze ricche di suoni, luci, colori e vita.

Un’altra novità di quest’anno è piazza del Cannone che sarà come una "cittadella del cinema": nella strada che divide il Castello Sforzesco dal Parco Sempione prenderanno forma architetture insolite che diventano sale di proiezioni, palchi per concerti e dj set live, tende e strutture in tubi layer che diventeranno aree ristorazione con il bar e la Trattoria del festival. E poi sala relax con torrette videogiochi, un’area Amaca Parking e una zona dedicata al benessere fisico... Punto privilegiato d’osservazione, rialzato rispetto al Parco Sempione, piazza del Cannone potrebbe diventare anche un enorme platea dalla quale assistere a un film, magari proiettato su schermi gonfiabili in mezzo al parco.

Chiunque abbia un letto molto grande, una stanza non utilizzata, un divano mediamente comodo o un sottoscala areato può ospitare chi arriverà a Milano nei giorni del festival. Con bed sharing il Milano Film Festival entra nelle case di tutta la città: attraverso un sito internet ( www.bedsharing.org) sarà possibile mettere in contatto registi, attori e appassionati di cinema che cercano una sistemazione a Milano, con i cittadini milanesi che offrono ospitalità.

La Casa dei registi invece sta cercando una nuova location. Un progetto insolito, una casa-ostello temporanea allestita per dare una valida risposta al problema dell’ospitalità a chi arriva a Milano e non riesce a trovare una sistemazione canonica. Dopo le Ex-Cartiere Binda, dopo Assab One e Baseb (diventate oggi location per eventi d’arte, di design e di spettacolo), quale sarà il recapito di quest’anno?

Ufficio stampa Milano Film Festival
tel/fax 02 713 613
via Paladini, 8
20133 Milano
www.milanofilmfestival.it
www.esterni.org
media@milanofilmfestival.it


Autore :
Redazione ClickLick.it
nessuna immagine associata all'articolo

Nella stessa sezione
Far East Film Festival 2013
Catalogo ricchissimo anche per la quindicesima edizione (...)continua

Jack Sparrow, ritorna.
Torna sullo schermo il pirata più affascinante del cinema. (...)continua

home | pubblicità | contatti
Legge 62/2001 | Privacy | Vuoi collaborare con questo sito? Contattaci !
© ClickLick.it