home | chi siamo | stampa | pubblicità | contatti
Cellulari, Moda, Tendenze, Lavoro, Spettacoli, Eventi
Home | News | Sezioni | Articoli | Archivio | Mappa del sito | Links
ArteCinemaDesignFinanzaHi-techLavoroModaMotoriMusicaPcSaluteTelefoniaViaggi
Cerca nel sito
aggiungi ai preferiti | iscriviti alla newsletter
Home > Cinema > Harry Potter nuovo film
Cinema

Harry Potter nuovo film

Harry Potter and the Goblet of Fire, Usa, 2005. Regia di Mike Newell; con Daniel Radcliffe, Emma Watson, Rupert Grint, Brendan Gleeson, Michael Gambon, Ralph Fiennes.


Ritorna Harry Potter, il maghetto più famoso del cinema e il nuovo capitolo della saga, più dei tre precedenti già campioni d’incassi, si rivolge non solo ai ragazzi, ma anche ad un pubblico più adulto. “Harry Potter e il Calice di Fuoco” si presenta decisamente rinnovato rispetto al passato, nella struttura narrativa e nella messa in scena. Tra le novità più di rilievo, la regia di Mike Newell - il cineasta inglese che ha preso il testimone nella direzione del lungometraggio cogliendo l’eredità di Chris Columbius (regista dei primi due episodi) e di Alfonso Cuaron che ha diretto l’ultimo capitolo: “Harry Potter e il prigioniero di Azkaban” (Harry Potter and the Prisoner of Azkaban, 2003). Newell ha portato sullo schermo le nuove avventure del simpatico mago, dei suoi amici e della ormai celebre scuola di Hogwarts, che tanto avevano incantato le famiglie, arricchendole però con atmosfere cupe, a un passo dall’horror. L’intento di Newell è chiaro: avvicinare al personaggio di Harry Potter e alle sue avventure una fetta di pubblico più matura, e consapevole, e affiancarla a quella dei fan storici del piccolo mago, quelli cresciuti insieme ai personaggi portati sullo schermo per la prima volta cinque anni fa.

E il risultato non delude. “Harry Potter e il Calice di Fuoco” si gode sino alla fine, affascina, coinvolge, nella storia principale come nelle sotto-trame. Un prodotto cinematografico per tutti, che rasenta la perfezione se non fosse per alcuni eccessivi esercizi di stile all’interno della storia che rischiano di creare, a volte, un appesantimento della narrazione.

Ottimo il cast, dai protagonisti ai consueti caratteristi britannici ormai piacevole consuetudine degli episodi della saga. Tra di essi, degno di menzione speciale, un eccellente Brendasn Gleeson alla sua prima riuscita e spassosa apprizione in “Harry Potter”


Autore :
VB
nessuna immagine associata all'articolo

Nella stessa sezione
Far East Film Festival 2013
Catalogo ricchissimo anche per la quindicesima edizione (...)continua

Milano Film Festival 2007
Arriva a settembre il Milano Film Festival. Dodicesima (...)continua

home | pubblicità | contatti
Legge 62/2001 | Privacy | Vuoi collaborare con questo sito? Contattaci !
© ClickLick.it